sanremo 2021 cantanti big in gara nuove proposte ospiti conduttori

Sono 26 i big in gara che si esibiranno sul palco dell’Ariston per l’edizione 2021 di Sanremo. Otto invece le nuove proposte. E’ la scelta della direzione artistica in un momento particolare segnato dalla pandemia. E’ la prima volta nella sua storia, infatti, che la competizione canora più importante d’Italia si svolge senza la presenza del pubblico a teatro.

Sanremo 2021, cantanti big in gara

I cantanti big – cioè vale a dire quelli già reduci da un’altra edizione del Festival o semplicemente già affermati discograficamente – sono ventisei. Si esibiranno durante la prima e la seconda serata (2 marzo e 3 marzo). Tredici a sera. La scaletta seguirà l’ordine alfabetico, senza preferenze particolari.

  • Aiello“Ora”
  • Annalisa – “Dieci”
  • Arisa“Potevi fare di più”
  • Bugo – “E invece sì”
  • Colapesce e Dimartino – “Musica leggerissima”
  • Coma_Cose“Fiamme negli occhi”
  • Ermal Meta – “Un milione di cose da dirti”
  • Extraliscio feat. Davide Toffolo – “Bianca luce nera”
  • Fasma – “Parlami”
  • Francesca Michielin e Fedez – “Chiamami per nome”
  • Francesco Renga – “Quando trovo te”
  • Fulminacci – “Santa Marinella”
  • Gaia – “Cuore amaro”
  • Ghemon“Momento perfetto”
  • Gio Evan – “Arnica”
  • Irama – “La genesi del tuo colore”
  • La Rappresentante di Lista – “Amare”
  • Lo Stato Sociale – “Combat Pop”
  • Madame – “Voce”
  • Malika Ayane – “Ti piaci così”
  • Maneskin – “Zitti e buoni”
  • Max Gazzè e Trifluoperazina Monstery Band – “Il farmacista”
  • Noemi – “Glicine”
  • Orietta Berti – “Quando ti sei innamorato”
  • Random – “Torno a te”
  • Willie Peyote – “Mai dire mai (La locura)”

Le nuove proposte

Si tratta della sezione dedicata alle nuovi voci della musica italiana. Tuttavia, a differenza della categoria, big, le canzoni in competizione sono brani già editi, ovvero già ascoltati e pubblicati. Questo perché la rosa dei “finalisti” di Sanremo Giovani 2021 è stata delineata nel programma pre-festival “Ama Sanremo”, dove abbiamo conosciuto anche i vincitori dell’ultima edizione di Area Sanremo.

  • Greta Zuccoli – “Ogni cosa sa di te”
  • Wrongonyou – “Lezioni di volo”
  • Davide Shorty – “Regina”
  • Gaudiano – “Polvere da sparo”
  • Folcast – “Scopriti”
  • Avincola – “Goal”
  • Elena Faggi – “Che ne so”
  • I Dellai – “Io sono Luca”

Conduttori Sanremo 2021

Alla guida del Festival di Sanremo 2021 è stata confermata la coppia della scorsa edizione: Fiorello e Amadeus. Ques’ultimo ha deciso di condurre ugualmente l’edizione nonostante le polemiche sul suo chachet e le voci che qualche settimana fa lo davano sull’orlo di una crisi di nervi. A fine gennaio il noto conduttore chiedeva a gran voce la presenza del pubblico in sala minacciando di far slittare il Festival all’anno successivo. Le polemiche per fortuna sono rientrate nel giro di pochi giorni.

Ospiti fissi per tutte le serate

Ad affiancare in diversi momenti della serata i due conduttori ci saranno un cantante e uno sportivo. Achille Lauro, che tanto ha fatto discutere nell’edizione 2020, toglierà questa volta i panni dell’artista e vestirà quelli dell’ospite. Non si escludono però altre provocazioni da parte dell’artista. Di seguito gli ospiti fissi.

  • Achille Lauro. Con lui ci saranno anche, uno per serata, Giacomo Castellana, Emma Marrone, Fiorello, Claudio Santamaria con Francesca Barra.
  • Zlatan Ibrahimovic (presente da martedì a sabato, tranne mercoledì, in una serata sarà affiancato dall’allenatore del Bologna, Sinisa Mihailovic)

Ospiti per serata Sanremo 2021

  • Diodato, vincitore della scorsa edizione, aprirà il Festival di Sanremo 2021. A confermarlo la scaletta della prima serata comunicata da Amadeus.
  • Loredana Bertè sarà all’Ariston durante la prima serata con un medley dei suoi successi e con il suo ultimo singolo “Figlia di…” in anteprima assoluta.
  • Laura Pausini, dopo aver vinto il Golden Globe, sarà ospite durante la seconda serata e canterà la canzone “Io sì (seen)”.
  • Il Volo omaggerà il Maestro Ennio Morricone mercoledì 3 marzo. Andrea Morricone, il figlio del Maestro, dirigerà l’Orchestra del Festival.
  • Durante la seconda serata Gigliola Cinquetti canterà “Non ho l’età” e “Dio come ti amo”, Marcella Bella canterà “Senza un briciolo di testa e “Montagne verdi” e Fausto Leali canterà “Mi manchi” e “Io amo”.
  • Alex Schwazer, il marciatore racconterà la sua storia appena conclusasi con l’assoluzione per l’accusa di doping (mercoledì sera).
  • Alessandra Amoroso
  • Negramaro giovedì sera rivolgeranno un omaggio a Lucio Dalla in apertura di serata.
  • Mahmood canterà sul palco dell’Ariston durante la serata di venerdì.
  • Ornella Vanoni con Francesco Gabbani nella serata finale di sabato, cantano insieme “Un sorriso dentro al pianto”.
  • Umberto Tozzi canterà assieme alla sua band alcuni dei suoi successi durante la finale.
  • Alberto Tomba e Federica Pellegrini saranno presenti durante la finale per promuovere le Olimpiadi invernali di Milano Cortina 2026.

Le dichiarazioni di Amadeus e Fiorello in conferenza stampa

Si è respirato tanto entusiasmo durante la prima conferenza del Festival. “Matilda De Angelis sarà con me sul palco martedì, Elodie mercoledì, giovedì Vittoria Ceretti, venerdì Barbara Palombelli che sarà la signora di tutta la serata, ma ci sarà anche Beatrice Venezi, che presenterà con me la semifinale dei Giovani e poi proclamerà il vincitore», ha annunciato Amadeus. “Sabato, oltre a Ornella Vanoni, ci saranno varie ‘punteggiature’: Simona Ventura, che torna all’Ariston dopo qualche anno, Serena Rossi, Tecla Insolia, Giovanna Botteri”.

“Sono onorato di esserci. Il clima è ancora più bello dell’anno scorso”, ha invece dichiarato Fiorello Lo dice Fiorello nella sala stampa del Casinò con il volto completamente coperto da una mascherina mimetica extralarge. “Siamo gli inseparabili, neanche Renzi riuscirebbe a separarci”, dice riferendosi ad Amadeus. Poi ha aggiunto: “Riguardando le immagini dell’anno scorso, ci siamo resi conto che l’80% delle gag non erano preparate. Così stavolta non abbiamo preparato nulla e se poi non ci viene niente, saremo fottuti. Siamo inseparabili, neanche Renzi riuscirebbe a separarci”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it