Si intitola “Ora” la canzone che Aiello presenterà al Festival di Sanremo 2021. Il cantante calcerà il palco dell’Ariston nel corso della prima serata, assieme ad altri dodici artisti che si esibiranno il 2 marzo. Scopriamo il testo e il significato della canzone di Aiello.

Sanremo 2021, “Ora” di Aiello: testo

Sulla rivista Sorrisi e Canzoni sono finalmente stati pubblicati i brani inediti dei concorrenti di Sanremo 2021. E quindi abbiamo potuto scoprire anche il testo del singolo che Aiello porterà con sé sul palco del Festival: “Ora”.

Ora ora ora ora
Mi parli come allora
Quando ancora non mi conoscevi
Pensavi le cose peggiori
Quella notte io e te
Sesso ibuprofene
Tredici ore in un letto
A festeggiare il mio santo

Il giorno dopo su un treno che mi portava a casa
Nessuno mi aveva detto “devi tornare a scuola”
Mi sono perso nel silenzio delle mie paure
L’atteggiamento di uno stronzo, invece era terrore
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui, ero fuori da poco
Ora ora ora ora
Te la ricordi ancora
Quella notte io e te
Sesso ibuprofene
Avevo il cuore malato
Ma tu non lo vedevi
Mi tenevo le pezze gelide dietro al petto
Ci tenevo a mostrarmi come un drago nel letto
Mi sono perso nel silenzio delle mie paure
L’atteggiamento di uno stronzo, invece era terrore
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui ero fuori da poco
Mi sono perso nella notte, non mi hai mai abbracciato
E mi vergogno a dirlo di solito sputo fuoco
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui, ero fuori da poco
Ho visto foto di te
Il tuo compagno, una bambina
Poi quella casa l’hai finita
Dovevi portarci me
Dovevi portarci me
Sesso ibuprofene
Mi sono perso nel silenzio delle mie paure
L’atteggiamento di uno stronzo, invece era terrore
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui ero fuori da poco
Mi sono perso nella notte, non mi hai mai abbracciato
E mi vergogno a dirlo di solito sputo fuoco
Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei
Mi ricordavi di lui, ero fuori da poco

Aiello, significato canzone “Ora”

“Ora” di Aiello è una confessione a cuore aperto. Il protagonista della canzone si difende da coloro che lo disegnano come se fosse scostante in una relazione, che lo apostrofano come “uno stronzo”.

Il brano gira intorno al concetto della paura e della sofferenza. Il giovane della canzone  ricorda un’ombra del passato, una donna che ha lasciato segni indelebili nel suo cuore, ma che ha dovuto lasciare per paura di soffrire. Sembra molto chiaro quando Aiello canta: “Mi sono perso nel silenzio delle mie paure, l’atteggiamento di uno stronzo, invece era terrore. Non riuscivo a dirti che mi ricordavi di lei, mi ricordavi di lui, ero fuori da poco”. Dopo aver confessato le proprie paure, il protagonista ripensa all’esperienza passata e alla possibilità di costruire qualcosa di solido con questa donna, forse anche una famiglia felice.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it