Piazze del centro storico blindate dalla Polizia Municipale stasera a Napoli per l’ultimo giorno di Carnevale. Il Corpo dei caschi bianchi ha predisposto controlli serrati per scoprire eventuali veglioni “fuorilegge”. Niente feste e cortei in maschera a Napoli in piazza o nei locali.

Napoli, Carnevale blindato: dove ci saranno i controlli delle forze dell’ordine

I controlli potrebbero interessare le seguenti zone: via Toledo, via Caracciolo, piazza Dante, piazza Plebiscito, piazza San Domenico Maggiore, piazza Bellini e la zona dei baretti di Chiaia. Luoghi in cui nei giorni scorsi, soprattutto nel weekend, si sono registrati assembramenti.

Il governatore Vincenzo De Luca, la scorsa settimana, ha firmato un’ordinanza che vieta categoricamente le feste anche private a casa e in luogo pubblico, come piazze e strade in occasione di San Valentino e di Carnevale.

Intanto, ieri a Napoli, i Carabinieri hanno multato 54 persone per il mancato rispetto delle regole anti-covid. Molti non indossavano la mascherina ma c’è anche chi, come tre studenti Erasmus, ha violato il coprifuoco.

I militari della stazione di Borgoloreto, dopo aver ricevuto una segnalazione dalla centrale operativa per musica ad alto volume proveniente da un seminterrato, sono intervenuti in via Gasparrini, dove era in corso verosimilmente una festa. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto – erano le ore 2 circa – un gruppo di ragazzi si era dileguato. A rimanere in strada due ventenni spagnoli e una ragazza belga. Non avendo saputo giustificare la loro presenza in strada oltre l’orario consentito sono stati multati.

continua a leggere su Teleclubitalia.it