meteo

Il caldo e le temperature estive di questi giorni stanno per abbandonare l’Italia. Arrivano da domani, giovedì 3 novembre, piogge e vento. I 27°C che si registrano ancora su diverse regioni del Sud già a mezzogiorno sono del tutto anomali ma l’intervento di correnti fredde di lontana matrice polare marittima dovrebbe rimettere in sesto il clima sull’Italia e avere temperature nella media.

In realtà al Nord già oggi ci sono segnali di un cambio repentino con nebbie mattutine, pioggia e calo delle temperature.

Meteo, arriva la pioggia

Il vortice ciclonico che arriva dal Nord Europa piomberà sull’Italia portando un’intensa perturbazione. Domani, giovedì 3 novembre, le temperature saranno in calo al Centro nord per poi scendere pian piango lungo tutto lo stivale tra venerdì e sabato. In questi due giorni sono previste piogge, temporali, anche intensi, e le temperature che scenderanno, le massime, anche sotto i 20 gradi.

I valori massimi perderanno circa 10°C mentre mentre al Nord le minime scenderanno intorno ai 5-8°C. Insomma si potrebbe dire addio definitivamente all’estate e avere un clima autunnale. I prossimi dovrebbero essere 4 giorni di instabilità perturbata. Gli esperti invitano a prestare attenzione ai venti previsti tutti in rinforzo dai quadranti meridionali con moto ondoso in rapido aumento.

La prossima settimana è atteso un graduale aumento delle temperature, a cominciare dal Nord e le regioni occidentali.

Meteo, dopo il ponte di Ognissanti arrivano le piogge (ma solo per poco)

continua a leggere su Teleclubitalia.it