L’ondata di maltempo che si è abbattuta quest’oggi in Campania ha già provocato i primi danni in diverse città, soprattuto quelle dell’area flegrea, e causato notevoli disagi ai cittadini.

Maltempo si abbatte su Napoli e provincia: strade e metro allagate, chiesa invasa dal fango

Sono bastati pochi minuti di pioggia autunnale e le strade di Napoli e della sua provincia si sono immediatamente allagate. A Pianura, quartiere occidentale di Napoli, le principali arterie stradali si sono trasformate in veri e propri fiumi in piena. Allagata via dell’Avvenire, con auto sommerse dall’acqua. Fango e pioggia hanno perfino invaso una chiesa del quartiere.

Disagi anche a Quarto: l’alluvione di oggi ha completamente allagato il tunnel del Monte Corvara, che collega Quarto a Pozzuoli. E proprio nel comune puteolano il violento nubifragio ha ha provocato il cedimento di parte del muro perimetrale del carcere femminile, su via Pergolesi. Vigili del Fuoco e Polizia Municipale hanno interdetto l’area per consentire le operazioni di messa in sicurezza e di rimozione dei detriti. Allagamenti si registrano anche in via Campana, zona Montagna Spaccata, ad Arco Felice, Toiano e a Licola. Va male anche nel capoluogo partenopeo, dove i tombini non hanno retto alla pressione dell’acqua. In via De Roberto dei calcinacci sono caduti da un cavalcavia: qui un tratto di strada è stato chiuso per ore al traffico dalla Polizia municipale intervenuta con i vigili del fuoco. Allagata anche la metropolitana al Frullone.

continua a leggere su Teleclubitalia.it