Giugliano. Un incendio si è sviluppato in un locale adibito ad ufficio all’interno del parco acquatico “Pareo Park”, ora in disuso. Le lingue di fuoco hanno danneggiato alcuni faldoni e suppellettili. 

In via Vicinale Masseria Vecchia sono intervenuti i Carabinieri della sezione radiomobile di Giugliano per i rilievi del caso. Le fiamme sono state spente grazie ai vigili del fuoco intervenuti sul posto dopo una segnalazione. Al momento non è chiaro come sia divampato l’incendio. I militari sono al lavoro per chiarire la dinamica dei fatti. 

La storia del Pareo Park

Un tempo il parco divertimenti più grande del Sud. Oggi, invece, giace abbandonato tra incuria e degrado. Rinato nel 2017 dopo il fallimento del Magic World, nel giugno 2019, dopo le analisi dell’ASL Napoli 2 Nord, fu riscontrata la presenza di batteri fecali ed agenti chimici inquinanti in una quantità che superava il limite consentito, tanto da portare all’immediata chiusura della struttura.

L’anno successivo, nel 2020, fu colpito come tante altre attività commerciali dalle conseguenze della pandemia da Covid-19, rimanendo ancora una volta chiuso al pubblico. Anche nel 2021 le porte sono rimaste chiuse.

Nell’estate 2022, la società guidata da Vincenzo Schiavo è stata raggiunta da un ordine di sfratto e contestualmente il parco di Licola è finito nella mani della curatela fallimentare. Ad oggi il parco è rimasto senza guida e completamente abbandonato.

continua a leggere su Teleclubitalia.it