agro aversano controlli sette denunce carabinieri

Controlli a tappeto delle forze dell’ordine nell’agro aversano nell’ultimo weekend di agosto. Ad Aversa, San Marcellino, Teverola e Casaluce, i carabinieri della Compagnia di Aversa hanno deferito in stato di libertà 7 persone. Tra di esse anche due persone che avevano simulato una rapina per truffare l’assicurazione.

Controlli nell’agro aversano, scattano sette denunce

In particolare, I militari dell’Arma hanno deferito una 46enne di Aversa perché sorpresa alla guida di veicolo senza la prescritta patente di guida – con recidiva nel biennio; un 35enne di Casaluce ed un 45enne di Parete sono stati invece trovati all’esterno delle proprie abitazioni nonostante fossero sottoposti alla detenzione domiciliare. Nei guai anche un 41enne di San Marcellino che ha violato la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno.

I carabinieri hanno anche scoperto un 35enne di Teverola ed un 37enne di Carinaro intenti a simulare di aver subito una rapina della propria autovettura per riscuotere il premio assicurativo. Deferito infine n 53enne di Aversa per il furto di energia elettrica presso il proprio autolavaggio. Oltre alle denunce, i militari dell’Arma della compagnia normanna hanno elevato 184 contravvenzioni al codice della strada tra cui per mancata copertura assicurativa e revisione veicolo, guida senza patente, senza casco e senza cintura.

continua a leggere su Teleclubitalia.it