allagamenti napoli giugliano quarto villaricca

La bomba d’acqua di oggi sulla Campania sta mettendo a dura prova diversi comuni, in particolare tra Napoli e provincia. Allagamenti, alberi crollati, strade come fiumi: arrivano segnalazioni da Giugliano, sia in centro che sulla fascia costiera tra Lago Patria, Licola e Varcaturo, Casoria, Afragola, Mugnano, Castel Volturno, Quarto, Marigliano e anche sulle isole del Golfo.

Bomba d’acqua: allagamenti in Campania

Le situazioni più critiche si registrano a Giugliano in via San Francesco, via Lago Patria, tra Qualiano e Villaricca nella cosiddetta strada di Candida dove un’auto è finita sommersa dall’acqua e si è reso necessario l’intervento della polizia municipale.

E ancora a Giugliano tra via Santa Caterina e via Bartolo Longo dove c’è anche un seggio elettorale e molti cittadini ci segnalano la difficoltà di potersi recare appunto al seggio per votare a causa della strada completamente allagata. In via Madonna del Pantano, sempre a Giugliano, è crollato un albero. A Grumo la guaina di un tetto è precipitata sulle auto.

Leggi anche: Allerta meteo Campania, lunedì 26 scuole chiuse in un Comune dell’area nord

A Caivano strade come fiumi in località Pascarola, stessa situazione anche a Marigliano, Castel Volturno, Quarto, Villaricca 2. 

Le difficili condizioni meteorologiche stanno provocando il progressivo blocco dei collegamenti marittimi per le isole di Ischia e Procida. Risultano attualmente sospese per entrambe le isole tutte le corse operate dai mezzi veloci, dai porti di Molo Beverello e Pozzuoli, mentre procedono a singhiozzo quelle delle navi traghetto da e per il porto flegreo e Napoli Porta di Massa.

Allerta meteo in Campania, forti temporali e rischio frane: le previsioni

continua a leggere su Teleclubitalia.it