rissa ospedale paolo sforza

Tra gli arrestati della rissa in ospedale a Caserta figura anche Paolo Sforza, influencer casertano, noto alle cronache per le sue invasioni alla Reggia di Caserta, con tanto di tuffi in una delle fontane del Palazzo Reale.

I fatti

Sabato scorso, questa la ricostruzione dell’Arma, i quattro si trovavano, per motivi diversi, nel Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. Il 17enne avrebbe litigato con Sforza, che invece sarebbe stato in ospedale come supporto di Capone e dei suoi familiari. Dopo i primi spintoni e le offese sarebbe partita la lite, a cui si sarebbe unito Russo, imparentato col minorenne. I sanitari hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine, i carabinieri di Caserta sono riusciti a bloccare i quattro non senza difficoltà e li hanno trasportati in caserma. La rissa è avvenuta davanti ad altri pazienti in attesa, fortunatamente non ci sono stati feriti.

Dopo le formalità di rito, i tre arrestati sono stati condotti in tribunale per la convalida dell’arresto, tramite direttissima. Sono accusati di “rissa, violenza e resistenza a pubblico ufficiale”. Nel corso dell’aggressione, infatti, i tre ‘balordi’ non si sono fermati nemmeno dinanzi agli uomini della Benemerita, che per sedare la rissa hanno riportato lievi lesioni.

 
continua a leggere su Teleclubitalia.it