Scuole chiuse per tutto il 2020. È questa la decisione presa di comune accordo dai sindaci di Villaricca, Giugliano, Melito, Marano, Qualiano, Mugnano, Calvizzano e Quarto e che è stata annunciata sul profilo fb della sindaca di Villaricca Maria Rosaria Punzo.

Napoli, scuole chiuse nell’area nord per tutto il 2020

Il provvedimento dovrebbe essere lo stesso anche nei comuni vicinori. E’ stata la stessa Punzo a spiegare: “Come già comunicato, oggi si è tenuta la conferenza dei sindaci per un confronto sulle scuole. Vi comunico che abbiamo deciso di chiudere tutti gli istituti di ogni ordine e grado fino al 22 dicembre. Sto preparando l’ordinanza che firmerò e pubblicherò nelle prossime ore.

Una decisione maturata dopo l’analisi complessiva del contesto locale e l’evoluzione della curva dei contagi. Non era il caso di aprire per dieci giorni e poi richiudere tutto per le vacanze natalizie col rischio, però, di arrivare alle festività con nuovi, imponenti e pericolosi focolai. Avrebbe significato disperdere tutti i sacrifici fatti fino a questo punto costringendo i sindaci a non aprire le aule nemmeno a gennaio. E non ce lo possiamo consentire perché il diritto allo studio può passare in secondo piano solo di fronte alla tutela della salute. Insomma, riaprire a gennaio per riaprire per sempre.

La mia amministrazione ha sempre cercato, per scelta, di tenere tutto aperto organizzando i servizi. La crescita esponenziale dei contagi ha nei mesi richiesto decisioni drastiche perché queste situazioni si affrontano con rigore e fermezza.

Quindi, continua la didattica a distanza fino alle festività natalizie. Poi l’otto gennaio tutti in classe per riprenderci, gradualmente e con le ormai solite precauzioni, la nostra normalità in attesa che arrivi il vaccino”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it