Sono stati arrestati tutti gli agenti coinvolti nell’omicidio di George Floyd, l’afroamericano morto a Minneapolis dopo che un poliziotto lo ha soffocato con un ginocchio sul collo.

George Floyd, arrestati tutti i poliziotti coinvolti

Oltre a Derek Chauvin, ci sono anche Thomas Lane, 37 anni, J. Alexander Kueng, 26 anni, e Tou Thao, 34 anni. Il Procuratore Generale del Minnesota, Keith Ellison, ha annunciato mercoledì che sono accusati di aver facilitato l’omicidio di Floyd.

inlineadv

Leggi anche >> Omicidio di Floyd, c’è la svolta: “I due si conoscevano già”

Lane e Kueng aiutarono Chauvin a tenere Floyd a terra per un certo periodo di tempo mentre si può vedere in video Thao che assiste alla scena del collega senza fare nulla, nonostante Floyd dicesse di non riuscire a respirare e le persone intorno chiedessero loro di intervenire. I quattro agenti sono stati subito licenziati.

Leggi anche >>Ucciso dai poliziotti, la figlia di George non sa ancora com’è morto il papà: “Mi manca tanto”

La richiesta della procura per la cauzione è stata fissata a un milione di dollari. Tutti e quattro gli ex agenti sono ora agli arresti. Aleksander Kueng si è consegnato spontaneamente, Thomas Lane e Tou Thao sono stati portati in carcere in seguito all’ordine.

Leggi anche >> George Floyd, disordini a Chicago: 2 persone uccise. Oltre 60 arresti

related