gianna floyd mi manca papà

La figlia di George Floyd, 5 anni, chiede del papà. “Mi manca”, ha detto alla mamma. “Voglio che la gente sappia questo”. La piccola sa che il papà non c’è più ma nessuno ancora le ha detto com’è morto e che la sua morte ha scatenato ondate di proteste din tutti gli Stati Uniti.

Figlia di George Floyd: “Mi manca papà, la gente deve saperlo”

Gianna, la figlia dell’afroamericano ucciso a Minneapolis mentre veniva arrestato, è stata intervistata dalla Abc insieme alla madre Roxie Washington. “Voglio che la gente sappia che mi manca il mio papà”, ha detto la piccola. La madre ha spiegato di non avere ancora trovato il modo per raccontare alla bambina quanto accaduto. “Le ho solo detto che suo padre è morto perché non poteva respirare”.

inlineadv

La bimba di sei anni ha poi confidato alla giornalista di Abc di voler fare il medico da grande “per prendersi cura degli altri”. Martedì Roxie Washington aveva tenuto con Gianna una conferenza stampa: “Voglio giustizia per George. Voglio giustizia per George perché era buono – aveva detto la donna -. Lo hanno strappato a Gianna. Alla fine loro tornano a casa dalle loro famiglie. lei invece non ha più un padre. George non la vedrà mai crescere, laurearsi e non l’accompagnerà mai all’altare”.

related