Casoria. “Nella voragine c’è il volto di Gesù”: si grida già al miracolo

Casoria. “Nella voragine c’è il volto di Gesù”: si grida già al miracolo

Volto di Gesù apparso nella voragine di Casoria in Largo San Mauro. E c’è già chi grida al miracolo o comunque al segno celeste. Soprattutto in riferimento al salvataggio del conducente dell’autocompattatore della “Casoriambiente” risucchiato nel crollo. Ma anche alla circostanza – sicuramente fortunata – che nell’attimo del cedimento non passassero automobili o pedoni lungo la strada.

Sui social si è così diffusa nelle ultime ore l’immagine di un particolare della voragine, in cui apparirebbe un volto scavato nella roccia simile al Volto Santo di Capodimonte. Le suggestioni, però, si sprecano: altri, infatti, ci vedono anche un lungo abito monacale e un bambino sul braccio. In questo caso si tratterebbe di Sant’Antonio.

Altri ancora ricorrendo oggi (2 luglio) la Festa della Madonna delle Grazie pensano si tratti della Madonna con bambino. Insomma le ipotesi si moltiplicano e il popolo web si divide tra chi crede nell’intervento divino e chi, invece, accoglie l’apparizione con ironia o scetticismo. Un fatto è certo: la sopravvivenza del conducente dell’auto-compattatore è già un miracolo. La popolazione cerca in quest’ulteriore circostanza una definitiva conferma.

 

FONTE: contromano24.it

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.