Incidente mortale questa mattina lungo la strada statale 163 “Amalfitana”, all’altezza di un’area a senso unico alternato per lavori: lo schianto frontale è avvenuto tra uno scooter e un minivan. Purtroppo, lo scontro si è rivelato fatale per la ragazza a bordo dello scooter, deceduta a soli 17 anni. La vittima si chiamava Fernanda Marino.

L’incidente

Ancora da comprendere la dinamica dei fatti: sono in corso le indagini delle forze dell’ordine. Il sinistro, avvenuto tra la vettura e il motoveicolo, si è verificato in corrispondenza del comune di Positano, poco prima delle 9: la 17enne è stata investita dal minivan proprio nel tratto più largo fra i due semafori, dove è presente il senso unico alternato per i lavori del costone roccioso. Purtroppo, il decesso è avvenuto sul colpo, rendendo vano qualsiasi tentativo di salvarle la vita.

Traffico in tilt

Sul posto sono giunte le forze dell’ordine, il personale del 118 e gli uomini dell’Anas: la circolazione veicolare nel tratto di strada coinvolto ha subito rallentamenti. Traffico in tilt, con lunghe code formatesi in entrambe le direzioni.

Episodi analoghi in passato

La strada che collega le varie località della Costiera Amalfitana è costantemente teatro di incidenti stradali, in cui spesso sono coinvolti motociclisti. Tra questi, quello avvenuto alla fine dello scorso maggio, in cui perse la vita un 23enne, in sella alla propria moto con la fidanzata, anche lei ricoverata, con una rottura al femore.

Anche in provincia di Napoli, giovani vite si sono spezzate troppo presto sull’asfalto: ultimo caso quello di Mario Ambrosiano, residente nel quartiere Barra, deceduto appena 17enne, in seguito a uno schianto mentre si trovava a bordo di uno scooter con un amico.

continua a leggere su Teleclubitalia.it