Lutto a Napoli, nel quartiere Barra, alla periferia orientale della città: questa notte, un ragazzo di soli 17 anni è deceduto a causa di un drammatico sinistro stradale. La vittima è Mario Ambrosiano, giovane del posto.

Il quartiere Barra piange Mario, appena 17enne

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Mario si trovava a bordo di uno scooter insieme a un altro ragazzo, risultato poi il conducente del motoveicolo. Improvvisamente, il mezzo si è scontrato con una vettura che, in quel momento, dalla zona di sosta, si stava immettendo nuovamente nella circolazione.

Per motivi ancora da accertare, lo scooter ha impattato la fiancata dell’auto, staccando alcuni paletti di protezione del marciapiede, dove è terminata la sua corsa. Prontamente sul posto sono giunti gi uomini del 118, che hanno verificato le condizioni dei due giovani feriti. Purtroppo, per Mario non c’è stato nulla da fare: il 17enne è arrivato privo di vita all’ospedale del Mare. L’altra persona coinvolta, invece, è stata ricoverata all’ospedale San Paolo: le sue condizioni non risultano gravi.

Sul luogo della tragedia sono intervenuti anche gli agenti della sezione Infortunistica Stradale della Polizia Municipale per verificare la dinamica dei fatti.

I messaggi di cordoglio

L’intero quartiere Barra piange Mario: tantissimi, infatti, i messaggi di cordoglio apparsi sui social network da quando è stata diffusa la tragica notizia. “Hai spento tutta Barra, ti ricorderò con il tuo grande sorriso, non si può accettare a 17 anni. Sei l’angelo più bello” scrive una donna in sua memoria su Facebook.

Ennesima tragedia sull’asfalto

Il nome di Mario si aggiunge, purtroppo, a quello di tante altre giovani vittime dell’asfalto. Uno degli ultimi sinistri, risultati poi fatali, è avvenuto solo pochi giorni fa, sempre nel napoletano: la vittima, in quel caso, è stata Davide Adami, di appena 20 anni.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it