Assem Zhabossyn travolta investita morta

Si chiamava Assem Zhabossyn ed era una ricercatrice Unisa originaria del Kazakistan la giovane di 27 anni travolta e uccisa ieri da un’auto a Salerno, in via Stanislao Lita, in pieno centro. A condurre la vettura killer un ventenne di Mercato San Severino.

Salerno, travolta e uccisa da un’auto: identificata la vittima

La giovane era in Italia per frequentare un dottorato all’Università degli studi di Salerno. Secondo una prima ricostruzione, la vittima stava attraversando la strada, tra via Roma e via Stanislao, quando è stata stata investita e centrata in pieno nei pressi del teatro Verdi. Alla guida della macchina, una Peugeot 308, c’era un ragazzo della provincia. L’automobilista si è fermato per prestare i soccorsi e ha chiamato il 118.

Purtroppo, l’arrivo dei sanitari non ha riportato in vita la 27enne, già deceduta, probabilmente sul colpo, dopo l’impatto col veicolo. I tentativi di rianimazione si sono rivelati inutili. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Salerno. Presenti anche gli agenti della Polizia Municipale. L’investitore è risultato negativo all’alcol test. Da ricostruire l’esatta dinamica del sinistro.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp