pasquale vitiello morto terzigno

Ritrovato morto Pasquale Vitiello, l’uomo che a Terzigno ha ucciso la moglie Imma Villani davanti alla scuola frequentata dalla figlia. L’uomo si è tolto la vita in un casolare di campagna in via Mauro Vecchio, esplodendo un colpo alla testa con stessa pistola con cui ha ucciso la donna.

I carabinieri della hanno rinvenuto il cadavere del 36enne a poca distanza dell’istituto scolastico dove ieri si è consumato l’omicidio. L’uomo era ricercato da ieri. Le ricerche, inizialmente, sulla base dell’analisi delle celle telefoniche, si erano concentrate intorno all’area protetta del Vesuvio. Poi questa mattina la scoperta della salma.

Ieri mattina Imma Villani ha accompagnato la figlia in classe, nel quartiere di Boccia al Mauro, poi era risalita in macchina ed è lì che è stata avvicinata dal suo assassino: l’uomo, a bordo di uno scooter grigio, le ha intimato di scendere dal veicolo per discutere. Sono volate parole grosse, finché il killer non ha estratto la pistola dal giubbino per ucciderla.

Tutto pianificato, a quanto pare. Pasquale Vitiello, infatti, ha lasciato numerose lettere, sembra addirittura una ventina, in una delle quali avrebbe scritto di meditare un “proposito di farsi giustizia da sè”. Ma si tratta di elementi che dovranno essere verificati, vagliati e approfonditi nel corso delle indagini avviate dalla Procura della Repubblica. I due pare vivessero già da separati in casa da tempo. Ciò che è certo è che lo scorso 4 marzo la donna aveva sporto denuncia contro il 36enne per stalking e maltrattamenti: nel corso di un acceso litigio, il marito l’avrebbe ferita a un braccio. A seguito di questo episodio, Imma aveva deciso di trasferirsi a casa del padre e abbandonare il tetto coniugale.

Alla tragedia di Imma e Pasquale, si aggiunge quella della figlia della coppia, che ieri ha atteso invano l’arrivo della mamma in classe. Alle insegnanti ha detto: “Mamma arriva più tardi, lo so. Mi ha detto che doveva andare a farsi togliere il gesso dal braccio. Si è fatta male, ma sta guarendo”.

LEGGI ANCHE:

Terzigno, le parole della figlia di Imma uccisa fuori scuola: “Mamma arriva più tardi, si è fatta male”

continua a leggere su Teleclubitalia.it