Napoli. Ha lasciato l’auto in divieto di sosta, intralciando la circolazione degli altri veicoli in piazza Carità. Due agenti della polizia municipale, che stavano svolgendo controlli in zona, hanno notato la vettura e iniziato la ricerca del proprietario. Le verifiche dei vigili urbani hanno permesso di riscontrare che l’auto era anche sprovvista di assicurazione.

Napoli, lascia auto in divieto di sosta e investe il vigile che voleva fargli la multa

Alla vista dei caschi bianchi, l’uomo ha raggiunto di corsa l’auto per evitare di ricevere la multa. A quel punto i vigili urbani gli hanno così preannunciato il verbale, chiedendo anche di consegnare loro un documento di riconoscimento. Ma anziché mostrargli la carta di identità o la patente, l’uomo è salito a boro della propria automobile ed ha provato a fuggire, ma nel farlo ha investito anche uno dei due agenti. 

Il vigile urbano ha riportato ferite ad una gamba, con prognosi di 21 giorni e successivi controlli per valutare le condizioni del ginocchio sinistro. L’automobilista, oltre alla multa, è stato anche denunciato per aver investito il vigile.

Napoli, lite per viabilità finisce nel sangue: 27enne preso a coltellate e bottigliate

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it