la gala omicidio mamma marigliano

Uccide di botte la mamma di 76 anni e picchia la zia di 67. E’ il drammatico bilancio dell’aggressione avvenuta questa notte a Marigliano, nell’agro nolano. A finire in manette un uomo di 48 anni, Nello La Gala, docente di filosofia ed ex assessore.

Marigliano, uccide di botte la mamma di 76 anni

La tragedia si è consumata nelle ore notturne del 17 ottobre, quando i carabinieri della sezione radiomobile di Castello di Cisterna sono intervenuti in Via San Giovanni Battista a Marigliano. La Gala, probabilmente in stato di ubriachezza, ha aggredito la madre e la zia di 76 e 67 anni. Le ha colpite con calci e pugni per motivi ancora sconosciuti, probabilmente al culmine di una lite.

Le due donne sono state soccorse da un’ambulanza: una è stata portata all’ospedale di Nola, l’altra all’ospedale del Mare. Purtroppo la madre dell’uomo è morta oggi, a distanza di quasi due settimane dall’aggressione, per le gravi lesioni subite nonostante il tentativo dei medici del nosocomio partenopeo di tenerla in vita. L’uomo nel frattempo è stato arrestato dai carabinieri per lesioni aggravate e omicidio volontario e portato in carcere nel penitenziario di Poggioreale. Resta in prognosi riservata la zia dell’aggressore.

continua a leggere su Teleclubitalia.it