giugliano moviemnto 5 stelle

GIUGLIANO. In Campania c’è una vera e propria roccaforte di Giuseppe Conte, ed è la città di Giugliano. Dopo la scissione del Movimento 5 stelle con Luigi Di Maio, che ieri sera ha annunciato di lasciare i pentastellati per formare un nuovo gruppo “Insieme per il futuro”, in queste ore sono partiti i riposizionamenti.

Nella pattuglia pentastellata c’è chi ha già deciso da che parte stare. In molti stanno seguendo in queste ore il Ministro degli Esteri, altri invece restano fedeli alla linea del Movimento con Giuseppe Conte.

I pentastellati giuglianesi

A Giugliano nessuno al momento pare voler abbandonare il Movimento. Sicuramente non lo lasciano i due parlamentari, Mariolina Castellone e Salvatore Micillo. La prima, capogruppo al Senato è considerata tra i parlamentari più vicini al presidente Conte, il secondo ha da poco ricevuto l’incarico di coordinatore regionale per la Campania proprio per il Movimento. Dunque sia Castellone che Micillo restano nel Movimento. Come resterebbero fedeli ai 5 stelle anche i quattro consiglieri comunali giuglianesi. Salvatore D’Agostino e Stefano Ricciardiello già nella serata di ieri hanno fatto l’endorsement all’ex premier che ora si trova in parlamento indebolito, visto che in 61 hanno lasciato i 5 stelle per seguire Di Maio.

A Giugliano dunque Di Maio non avrebbe al momento riferimenti istituzionali su cui contare, sebbene il titolare degli Esteri sia stato più volte in città.

“Dalla parte del M5S – scrive il consigliere D’Agostino -. E quindi mai con la combriccola di Pomigliano. Scambi di favori, telefonate per far votare tizio o caio, veti per tutti i ruoli agli indesiderati. Invenzione di notizie false fatte circolare ad arte per provocare divisioni e approfittarne. Circondarsi di mediocri. Avete fatto tutto questo fino a ieri. Per fortuna da oggi non ci siete più. Siete degli ingenui se pensate di essere i primi per i quali funzionerà un partito fondato su un uomo, una faccia. Non ci sono riusciti quelli prima di voi e non ci riuscirete voi. Traditori. Senza misura. Il M5S è vivo e va avanti. Con Conte e con chi nei sogni ci crede ancora. A voi? Vi auguro di sparire” conclude.

Di Maio verso l’addio al Movimento 5 stelle: chi sono i parlamentari campani pronti a seguirlo

continua a leggere su Teleclubitalia.it