pasquale d'agostino morto incidente sant'antimo nola villa literno

Un altro incidente mortale sull’Asse Mediano, questa volta sulla Nola-Villa Literno. A perdere la vita Pasquale d’Agostino, 45 anni, originario di Sant’Antimo ma residente a Sant’Arpino.

Incidente sulla Nola-Villa Literno: muore 45enne di Sant’Antimo

L’uomo si trovava sul grande raccordo stradale che collega la provincia di Napoli a quella di Caserta quando sarebbe stato costretto ad accostare per un guasto meccanico. Una volta sceso dall’altro, però, sarebbe stato travolto in pieno da un’auto che sopraggiungeva in quel momento. L’impatto è stato fatale. Per Pasquale non c’è stato niente da fare, nonostante i soccorsi del 118 arrivati sul posto.

La tragedia si è consumata nel territorio comunale di Castel Volturno. Successivamente sono arrivate le forze dell’ordine per i rilievi del caso. Il traffico è andato in tilt per ore fino alla rimozione del veicolo incidentato. Aperta un’indagine. La notizia si è diffusa nel comune atellano di Sant’Arpino nella tarda serata di ieri, lasciando sgomenta l’intera comunità, dove l’uomo, collaboratore dell’autolavaggio “Lampitelli”, era molto conosciuto.

Il precedente

In circostanze simili è morto l’altro ieri, sull’Asse Mediano nel tratto tra Trentola-Ducenta e Aversa Nord/San Marcellino Amerigo M., un 75enne di Santa Maria Capua Vetere. Anche lui era sceso dall’auto per un guasto per poi essere investito da un’automobile in corsa.

continua a leggere su Teleclubitalia.it