Tragedia la notte scorsa nel centro di Salerno: un 28enne ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto intorno alle 2. La vittima è Luigi D’Urso; al momento del fatale impatto, il ragazzo era in sella a uno scooter per poi schiantarsi contro un’auto con a bordo tre persone di circa 20 anni. Sul posto gli agenti di polizia e il personale sanitario del 118: purtroppo, per Luigi non c’è stato nulla da fare per tentare di salvargli la vita.

Tragedia nel centro di Salerno: Luigi muore a 28 anni

Luigi D’Urso è morto a 28 anni mentre si trovava in sella al proprio scooter: i fatti si sono verificati la scorsa notte nel centro di Salerno, intorno alle 2. Il motoveicolo si è scontrato, all’incrocio tra corso Garibaldi e via Arturo De Felice, con un’autovettura, a bordo della quale c’erano tre giovani di circa 20 anni ciascuno.

La vittima indossava il casco al momento dell’impatto. Tuttavia, i tentativi di soccorrerlo da parte degli uomini del 118, giunti sul posto, sono risultati vani: Luigi è morto sul colpo.

In corso le indagini per comprendere la dinamica dei fatti: sul luogo del sinistro, è intervenuta la polizia. Secondo una prima ricostruzione, il 28enne è stato sbalzato dalla sella del suo mezzo, facendo un volo di diversi metri, per poi schiantarsi sull’asfalto. Sotto choc per l’accaduto i ragazzi che viaggiavano sulla vettura.

I messaggi di cordoglio

Luigi era papà di bimbi piccoli e lavorava presso l’osteria “Nonna Maria” di via Roma e stava rientrando a casa in moto, al ritorno dal locale.

Tanti sono stati i messaggi di cordoglio sui social per la sua dipartita. Persona stimata e benvoluta, si dedicava costantemente al lavoro e alla famiglia. “Luigi stava tornando a casa dopo il lavoro, non si può morire così” scrive un amico della vittima.

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it