saldi campania 2023

Con l’avvicinarsi del mese di dicembre, le Regioni decretano anche l’inizio dei saldi invernali. C’è chi parte prima e chi dopo. Oggi anche la Regione Campania ha fissato la data in cui le attività potranno partire con gli sconti.

Saldi invernali in Campania

La data di inizio dei saldi invernali è stata individuata nel giorno 5 gennaio 2023 per una durata non superiore ai 60 giorni, in accordo con le associazioni di categoria. Lo ha deciso la Regione Campania nella riunione di Giunta di oggi.

Il 5 gennaio è anche la data fissata a livello nazionale, con l’unica eccezione della Sicilia, dove le vendite a prezzi ribassati verranno avviate già dal 2 gennaio. In tanti approfitteranno della scontistica che applicheranno le attività commerciali dopo le festività natalizie, visto anche il periodo di crisi economica che l’Italia sta vivendo a causa del caro vita.

Gli ultimi saldi, quelli estivi del 2022, hanno visto un dato negativo per il mese di luglio (-10%), con un successivo recupero ad agosto. I negozianti, durante i saldi, hanno l’obbligo di esporre il prezzo iniziale, il prezzo scontato e la percentuale di sconto applicata. Gli sconti in genere partono dal 20% per poi arrivare alla fine del periodo di saldi fino al 70%, ma non accade in tutte le attività commerciali.

Le date di inizio dei saldi invernali 2023 delle altre Regioni, diffuse da Confcommercio:

Abruzzo: 5 gennaio (per massimo 60 giorni)
Basilicata: 5 gennaio – 2 marzo
Bolzano: 5 gennaio – 18 febbraio
Calabria: 5 gennaio – 28 febbraio
Campania: 5 gennaio – 2 aprile
Emilia-Romagna: 5 gennaio – 5 marzo
Friuli-Venezia Giulia: 5 gennaio – 31 marzo
Lazio: 5 gennaio – 15 febbraio
Liguria: 5 gennaio – 18 febbraio
Lombardia: 5 gennaio – 5 marzo
Marche: 5 gennaio – 1 marzo
Molise: 5 gennaio – 5 marzo
Piemonte: 5 gennaio – 28 febbraio
Puglia: 5 gennaio – 28 febbraio
Sardegna: 5 gennaio – 5 marzo
Sicilia: 2 gennaio – 15 marzo
Toscana: 5 gennaio – 5 marzo
Trento: 5 gennaio – 5 marzo
Valle d’Aosta: 5 gennaio – 31 marzo
Veneto: 5 gennaio – 28 febbraio

continua a leggere su Teleclubitalia.it