Un imprenditore di 51 anni è stato ferito a colpi d’arma da fuoco a Mondragone, nel litorale casertano. L’agguato si è consumato ieri mattina e la dinamica è ancora in fase di accertamento.

Dai primi rilievi svolti dai carabinieri, è emerso che l’uomo è stato avvicinato da una persona – ma si sta verificando se vi fossero altri complici – che ha fatto fuoco da distanza ravvicinata, sparando due proiettili che hanno colpito il 51enne alla gamba sinistra. La vittima è stata poi condotta d’urgenza al pronto soccorso della clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove è tuttora ricoverata ma non in pericolo di vita. 

Agguato a Soccavo

Un caso analogo è avvenuto nel Rione Traiano, zona del quartiere Soccavo di Napoli, appena una settimana fa. Qui un 36enne è stato ferito alle gambe da alcuni “sconosciuti” che in sella a uno scooter lo avrebbero affiancato mentre era alla guida di un altro motorino, sparando almeno sei colpi d’arma da fuoco. Sul posto il 46enne già noto alle forze dell’ordine che presentava alle gambe delle lievi abrasioni. Sequestrati sei bossoli calibro 9×21 rinvenuti sul manto stradale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it