Cavalli morti e in stato di putrefazione. Galline, anatre e maiali denutriti e disidratati, senza acqua e cibo nelle mangiatoie, costretti a vivere tra rifiuti ed escrementi. 

Napoli, scoperta fattoria degli orrori: cavalli putrefatti e animali senza cibo

Una vera e propria fattoria degli orrori quella scoperta dai Carabinieri all’interno di un podere a Barra, quartiere orientale di Napoli. Nel corso di un’ispezione, i militari hanno rinvenuto un cavallo senza vita, ricoperto da un telo, e i resti di un altro puledro. E poi, tanti altri animali malnutriti e sporchi. L’indagine dei Carabinieri è scattata dopo una denuncia del Consigliere Regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che aveva reso noto la vicenda dopo la segnalazione di un cittadino. 

“Una situazione orribile e drammatica. Ora è di fondamentale importanza risalire alla proprietà del terreno e denunciare le persone che hanno creato questo orrore. Chiediamo, pretendiamo condanne più che severe. Quel che è stato consentito qui è davvero orribile”, commenta Borrelli. Sul posto anche i medici veterinari dell’ASL Napoli 1, i quali hanno supportato nelle operazioni i militari della stazione di Barra e trasportato gli animali all’Ospedale Veterinario del Frullone.

continua a leggere su Teleclubitalia.it