L’aumento dei contagi, dovuto dalla diffusione della variante Delta, potrebbe far ritornare alcune Regioni – al momento sono tutte in zona bianca – nella fascia gialla.

Variante delta, quali Regioni rischiano di torna in zona gialla

L’ultimo monitoraggio settimanale della cabina di regia Iss-ministero della Salute vede otto Regioni con una classificazione complessiva di rischio moderata. Si tratta di Abruzzo, Campania, Marche, Bolzano, Trento, Sardegna, Sicilia e Veneto. In particolare, l’indice Rt tocca quota 1 in Abruzzo e in Sardegna.

Ma il parametro più importante resta l’indice dei casi settimanale. Se si superano i 50 casi ogni 100mila abitanti, scatta automaticamente la zona gialla. Nell’ultima settimana l’incidenza in alcune Regioni è in rialzo: è il caso di Sicilia (18,2), Marche (15,9), Campania (15,7) e Abruzzo (15,5).

Al momento il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, fa sapere che il passaggio dal bianco al giallo non sarà comunque immediato: “Il numero di contagi è ancora esiguo”, dice a Radio 24.

continua a leggere su Teleclubitalia.it