Per la prima volta dalla sua istituzione, nel 2020 non è stato assegnato il Pallone d’oro, ossia il premio calcistico che stabilisce chi è il miglior calciatore dell’anno. Inutile sottolineare che la mancata assegnazione del riconoscimento è figlia della pandemia mondiale. Per molti, il trofeo lo meritava Robert Lewandowski, tant’è che il campione polacco ha vinto comunque il Globe Soccer Awards. Ma si sa, il peso del premio è diverso.

Jorginho da Pallone d’oro, Antonio Cassano sbotta in diretta

Grazie alla straordinaria annata del Chelsea in Champions League, i tifosi hanno ammirato le gesta di Jorginho e compagni. Il centrocampista italo-brasiliano, poi, è il cuore pulsante degli azzurri in questo Europeo. Le statistiche dell’ex Napoli sono incredibili, tra numero di passaggi e percentuale di passaggi riusciti.

Se l’Italia dovesse trionfare all’Europeo, Jorginho potrebbe essere il candidato numero uno a vincere il Pallone d’oro? Con una Champions League in bacheca da “quasi outsider” ed un campionato Europeo, le quote si abbasserebbero.

Leggi anche: De Laurentiis punzecchia Insigne sulla questione rinnovo

Sull’argomento è intervenuto però Antonio Cassano, durante la diretta Twitch alla Bobo Tv. L’ex attaccante barese non ci sta, e sbotta così:

“L’altro giorno ho sentito un giornalista chiedere a Jorginho se stesse pensando al Pallone d’Oro. A uno del genere gli strapperei il patentino, come si fa a fare certe domande o a pensare che Jorginho possa vincere il Pallone d’Oro? Pura follia”.

Intanto le quote vedono favorito il suo compagno di reparto “blues”, Kanté. A seguire Lewandowski, De Bruyne e Mbappè. Peccato però siano tutti stati eliminati dall’Europeo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it