reddito di emergenza pagamenti inps

Non bisogna aspettare ancora molto per il pagamento del reddito di emergenza. Partono da questa settimana gli accrediti.

È proprio l’INPS a darne notizia ai singoli beneficiari. Già ieri, 17 maggio, molti utenti hanno potuto leggere all’interno dei propri fascicoli previdenziali la data del pagamento.

Reddito di emergenza: pagamento

La prima data è fissata per il 20 maggio 2021. La buona notizia è che i pagamenti riguardano non solo il REM Ordinario ma anche il cosiddetto REM “Naspizzato”.

I pagamenti erano attesi già il 15 maggio. Era questa la data annunciata dall’Inps per la prima mensilità ma venerdì i beneficiari hanno ricevuto solo l’esito della domanda, se era cioè stata accettata o respinta. Lipotesi era che entro il 21 maggio venissero disposti i primi i pagamenti a favore di chi aveva presentato la domanda entro il 30 aprile 2021.

Invece, molti utenti pare abbiano ricevuto nel proprio fascicolo previdenziale l’indicazione della data ufficiale dei pagamenti. La prima tranche parte il 20 maggio 2021. Per il REM “Naspizzato” il primo giorno utile dovrebbe essere giovedì 27 maggio.

Gli utenti che hanno fatto richiesta possono verificare lo stato della domanda del REM in modo molto semplice. È necessario accedere, attraverso il sito Inps, all’area privata utilizzando:

  • SPID;
  • carta di identità elettronica;
  • Carta nazionale dei servizi;
  • PIN INPS.

Una volta entrati entrati nella pagina “Reddito di emergenza”, bisogna cliccare sul menù a sinistra: Gestione DOMANDA Lista domande ed esiti. Potrai così visionare lo stato della richiesta:

  • Completata;
  • Acquisita;
  • Accolta o respinta;
  • Terminata (quando si riceveranno tutte e tre e mensilità previste).
continua a leggere su Teleclubitalia.it