pub napoli multe

La discussione sul coprifuoco alle 22 è molto accesa ma intanto in queste settimane di riaperture, sono diverse le attività di ristorazione beccate a lavorare oltre l’orario prestabilito.

Sono numerosi i bar, le pizzerie e i ristoranti multati nelle ultime settimane, soprattutto da quando la regione Campania è balzata in zona gialla. Ieri due pub nel centro di Napoli sono stati colti alla sprovvista dalle forze dell’ordine per non aver rispettato il limite d’orario.

Coprifuoco non rispettato in due pub a Napoli: multe a proprietario e clienti

Un pub nel quartiere Chiaia non ha rispettato la normativa anti-covid. Il proprietario è andato oltre il limite d’orario del coprifuoco e sono intervenute le forze dell’ordine. Stessa sorte per un pub al Corso Vittorio Emanuele. Intorno alle ore 22.50, alcuni clienti erano ancora al tavolo a consumare. Anche qui le forze dell’ordine sono intervenute: multe al proprietario ed ai clienti. Inoltre, l’attività sarà sospesa per qualche giorno.

Ci sono però delle buone notizie: secondo le ultime indiscrezioni, dal 17 maggio il coprifuoco sarà posticipato alle ore 23.00. A fine giugno, invece, potrebbe essere addirittura abolito. Si aspettano conferme dal governo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it