De Luca fa dietrofront e riapre i negozi di alimentari e di fiori nei mercati della Campania, chiusi da sabato scorso. La decisione è arrivata ieri sera, dopo la pubblicazione dell’ordinanza numero 9.

Campania in zona rossa, De Luca cambia idea: riaprono mercati alimentari e di fiori

La deroga al provvedimento di chiusura scattato sabato scorso riguarda “i negozi/box siti in prossimità o all’interno di aree mercatali, ove sussista la possibilità di contingentare gli accessi e limitatamente agli esercizi provvisti di accesso diretto alla rete idrica”.

Per effetto dell’ordinanza hanno riaperto a Napoli i mercatini rionali, come quello della Torretta, Fuorigrotta o del Vomero, limitatamente ai negozi di alimentari e prodotti agricoli e florovivaistici. Restano chiusi, all’interno dei mercati, le altre attività (abbigliamento, prodotti per la casa e altri).

Restano esclusi ancora gli ambulanti. Coldiretti Campania, intanto, ha annunciato l’invio di una lettera alla Regione Campania per dotare gli stand dei mercatini di Campagna Amica di bagno chimico e di un correlato piano di sicurezza, in modo da poter riaprire in sicurezza.

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it