monterchi morta stela dad malore

Una bimba di appena 14 anni è morta davanti al pc mentre faceva una lezione in DaD. La tragedia si è consumata a Monterchi, in provincia di Arezzo. La piccola frequentava il primo anno di un istituto superiore di Sansepolcro.

Arezzo, bimba di 14 anni muore in DaD dopo un malore

Secondo una prima ricostruzione, la 14enne, di nome Stella, ha accusato un malore mentre provava a connettersi alla lezioni. A fare la drammatica scoperta un vicino di casa. La mamma, infatti, poco prima aveva provato a telefonare alla figlia. Non ricevendo risposta, ha chiesto a un conoscente di andare a vedere cosa stesse succedendo. Proprio l’uomo ha fatto la tragica scoperta avvertendo subito i genitori.

Sul luogo della tragedia sono sopraggiunti i carabinieri di Monterchi e della compagnia di Sansepolcro. Ad un primo esame sembrerebbe trattarsi di cause naturali. Tuttavia la Procura ha deciso di disporre l’autopsia, che sarà eseguita presso l’ospedale della Gruccia a Montevarchi. La ragazzina, unica figlia, viveva a Monterchi (Arezzo) con la madre, una 46enne che aveva trovato lavoro come badante. Le due vivevano sole in un appartamento concesso in affitto dal titolare della donna.

La 14enne frequentava l’Itc di Sansepolcro con ottimi profitti e questa mattina si accingeva a collegarsi per la prima lezione della giornata quando è stata colpita da un malore ed è morta. Risulta che fosse sola a casa. Una vicenda simile si è consumata a dicembre scorso a Taranto. A morire, in quel caso, fu Valeria Pallumieri, 15 anni, tarantina.

continua a leggere su Teleclubitalia.it