Napoli. Scoperto un salo di parrucchiere aperto, nonostante la zona rossa e l’obbligo di chiusura dell’attività commerciale, come disposto dal dpcm.

Napoli in zona rossa, parrucchiere aperto nonostante i divieti: nei guai titolare

Ieri mattina gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, in via Carriera Grande hanno trovano il negozio con la saracinesca sollevata.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno accertato che l’esercizio commerciale era in attività ed hanno sanzionato il titolare per inottemperanza alle misure anti Covid-19 disponendone la chiusura per 5 giorni.

Leggi anche >> Napoli, l’urlo di protesta dei barbieri e parrucchieri: “Aperti tutta la domenica

Poco dopo, all’esterno del locale, un uomo si è avvicinato agli agenti e improvvisamente è andato in escandescenza, minacciandoli e aggredendoli con calci e pugni. Senza non poche difficoltà, i poliziotti lo hanno bloccato.

Kwadwo Michael Adu, 32enne ghanese con precedenti di polizia, è stato arrestato per minacce aggravate, lesioni, resistenza a Pubblico Ufficiale. Inoltre gli agenti lo hanno denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità poiché nei suoi confronti pendeva l’ordine di lasciare il territorio nazionale emesso dal Questore di Roma il 19 marzo dello scorso anno.

continua a leggere su Teleclubitalia.it