trans torre del greco responsabili

Sarebbe stato girato diversi giorni prima rispetto alla data di pubblicazione su Facebook il video dell’aggressione a una ragazza trans a Torre del Greco.

Trans inseguita e picchiata a Torre del Greco

Nel video, che ha fatto il giro del web, si vede una transgender inseguita, spintonata e presa a calci. Secondo quanto trapela, gli aggressori sarebbero stati identificati dalle forze dell’ordine. Gli inquirenti hanno infatti acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona dove è avvenuto l’episodio di violenza (nel quartiere periferico di Leopardi), senza però trovare traccia dell’accaduto. Questo farebbe dunque pensare che il video sia di qualche giorno o settimana fa.

I militari dell’arma sarebbe dunque risaliti ai due ragazzi che inseguono la transgender, che nel video urla e prova a sfuggire ai due stringendo qualcosa tra le mani mentre viene ripresa da una terza persona (l’autore del video) che si sente ridere fragorosamente.

I due non sarebbero stati ancora ascoltati dai militari dell’Arma, che starebbero indagando su un possibile tentativo di rapina che avrebbe scatenato l’aggressione con spintoni e calci.

continua a leggere su Teleclubitalia.it