Era un carabiniere a si chiamava Rocco Palmieri. E’ lui la vittima di tragico incidente in campagna a Mondragone. L’uomo è rimasto incastrato tra le lame della fresa del suo trattore nel pomeriggio di ieri.

Mondragone, il carabiniere Rocco Palmieri muore incastrato nel suo trattore

Rocco era libero da quel servizio e in quel momento, come spesso capitava nel tempo libero, si dedicava a curare un campo agricolo di sua proprietà del mondragonese. Ieri, per circostanze ancora da accertare, mentre lavorava col trattore, sarebbe scivolato dal sedile rimanendo bloccato nella fresa. Rocco avrebbe avuto modo di chiamare i soccorsi. Grazie a un tempestivo lavoro di geolocalizzazione, i vigili del Fuoco sono riusciti a identificare la vittima in un tratto di strada vicinale compresa tra viale delle Rose e via 11 settembre.

Una volta giunti sul posto, i pompieri hanno trovato il carabiniere incastrato con le gambe nella fresa di un trattore, in preda a dolori lancinanti. Sono riusciti a liberarli soltanto con l’utilizzo di una particolare motosega in dotazione presso i Vigili del Fuoco. Solo a quel punto il personale del 118 ha potuto soccorrere Rocco, ma per il 56enne a quel punto non c’era più niente da fare. I sanitari hanno constatato il decesso e chiamato i carabinieri. I militari dell’Arma di Mondragone hanno effettuato i rilievi del caso per accertare la causa naturale della morte.

continua a leggere su Teleclubitalia.it