fiamme rimini residence

Dramma nella notte a Rimini, muore insegnante di 37 anni. È deceduta dopo lo scoppio di un incendio del residente dove alloggiava, nella serata di ieri in via Nicolini, zona San Giuliano. Da quanto si apprende il rogo sarebbe scoppiato al secondo piano dello stabile, che poi insieme al terzo è stato interdetto per danni strutturali.

Incendio nella notte nel residence

La 37enne è stata trovata senza vita in bagno e due uomini di 31 e 36 anni sono stati trasportati in ospedale a Rimini, a causa di un’intossicazione da fumo, lo stesso motivo che probabilmente ha portato alla morte della donna, la cui salma sarà sottoposta ad autopsia per verificare la causa del decesso.

La 37enne, che lavorava in una scuola elementare di Rimini, ha cercato di proteggersi dalle fiamme e dal fumo chiudendosi in bagno, che però era privo di finestre. E’ stato massiccio l’intervento dei vigili del fuoco, sul posto con tre squadre, diciassette uomini e un’autoscala: le operazioni sono durate fino alle quattro della mattina. Sul posto anche il personale del 118 e i Carabinieri.

continua a leggere su Teleclubitalia.it