Ennesima nube tossica ricopre i cieli dell’area nord di Napoli. Un rogo tossico alle spalle del centro commerciale Auchan si è sviluppato in queste ore e ha sprigionato una densa colonna di fumo nero che ha colpito i comuni di Giugliano, Villaricca, Qualiano e Calvizzano. La nube è visibile a chilometri di distanza dal punto di combustione.

Giugliano, ancora un rogo tossico

Ad andare a fuoco, molto probabilmente, materiali di scarto e rifiuti illecitamente sversati. Già allertati i pompieri, da giorni impegnati su più fronti per spegnere gli incendi che ignoti stanno appiccando tra la zona Asi (Ponte Riccio), la fascia costiera, la via Appia e l’area circostante al parco commerciale Auchan. Nella giornata di oggi se ne sono registrati almeno tre; altri ieri e la settimana scorsa, quasi uno a cadenza giornaliera dalla fine di agosto.

L’ennesima recrudescenza del fenomeno dei roghi in quest’ultimo scorcio d’estate si verifica a poche ore dall’arrivo a Giugliano del ministro dell’Ambiente Sergio Costa e del leader della Lega, Matteo Salvini, che proprio in queste ore ha postato un commento sulle sue pagine social per puntare il dito contro i campi rom, secondo lui la causa principale del dramma ambientale della Terra dei Fuochi.



continua a leggere su Teleclubitalia.it