Caivano. Venti operai di un macello sono risultati positivi al tampone rinofaringeo per il Coronavirus. Sono residenti tutti nei Comuni a cavallo tra le province di Napoli e Caserta e una decina tra questi sono extracomunitari.

Focolaio nel Napoletano, in un macello 20 operai positivi

A darne notizia è il Mattino. Cinquanta tamponi relativi ai colleghi dei contagiati sono fortunatamente risultati negativi. Sono in programma o in corso tamponi ai restanti dipendenti, mentre prosegue l’indagine epidemiologica sui positivi e i loro spostamenti.

Intanto le condizioni dei positivi non destano preoccupazione. Sono tutti in isolamento domiciliare e quasi tutti asintomatici. Non è chiaro, al momento, chi sia stato il paziente zero.



continua a leggere su Teleclubitalia.it