L’uragano Laura ha raggiunto le coste degli Stati Uniti, toccando la Louisiana con venti oltre i 240 chilometri orari. Al suo impatto la tempesta ha raggiunto categoria 4 (è vicina a passare alla 5) e ha provocato i primi blackout. Secondo il National Hurricane Center, l’uragano potrebbe essere il più forte mai abbattutosi finora sugli Stati Uniti. Gli esperti mettono in guardia da “mareggiate catastrofichee inondazioni improvvise”.

Uragano Laura

Come reso noto dal National Hurricane Center (Nhc), Laura è una tempesta di proporzioni storiche: la velocità del vento all’approdo ha infatti superato quella dell’uragano Katrina del 2005. E’ esploso di intensità mercoledì e ha continuato a guadagnare forza nella notte, con venti sostenuti di 240 chilometri orari, vicino alla soglia di 252 chilometri orari che lo porterebbe a categoria 5. Secondo la Cnn, oltre 103mila abitazioni sono già rimaste senza elettricità: 87.157 in Louisiana e le altre 16.356 nel Texas. L’Nhc ha previsto onde alte fino a sei metri che potrebbero riversarsi sulle coste penetrando all’interno anche per decine di chilometri.


continua a leggere su Teleclubitalia.it