Coronavirus ad Auletta, De Luca istituisce zona rossa: è il quinto comune del Vallo di Diano

Coronavirus ad Auletta, De Luca istituisce zona rossa: è il quinto comune del Vallo di Diano

La Regione Campania istituisce un’altra zona rossa: si tratta del comune di Auletta, in provincia di Salerno, nel Vallo di Diano. La decisione del governatore De Luca arriva dopo aver appreso dell’esistenza di un altro focolaio nella cittadina del salernitano. Tra i contagiati c’è anche il sindaco, Pietro Pessolano.

Auletta, istituita zona rossa contro il coronavirus

Si aggiungono dunque altri due contagi alla conta del piccolo centro del Tanagro. Anche il vicesindaco Antonio Addesso era risultato positivo due giorni fa. A dare comunicazione della situazione è lo stesso primo cittadino su Facebook.  “Non sapevo come avrei reagito alla notizia – dichiara – ma ora mi sento ancor più forte, più motivato. E’ vero che con il Covid si può morire, ma è anche vero che si può guarire. Meglio a me che a qualche altro aulettese. Non posso, non voglio e non mi abbatterò. Per questo tutti dobbiamo lottare e ce la faremo“.

Vallo di Diano off limits

la decisione di De Luca è stata celere. Il governatore, alla luce di quanto sta accadendo nel comune, ha deciso di estendere le disposizioni della “Zona Rossa” anche al territorio comunale di Auletta che così va ad aggiungersi a Sala Consilina, Polla, Caggiano e Atena Lucana. Secondo quanto previsto dalla nuova ordinanza, non si potrà uscire nè entrare ad Auletta, dunque, se non per comprovate ragioni di necessità. Con i due casi odierni di Auletta salgono a 65 i contagiati complessivi del Vallo di Diano e Tanagro.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.