Giugliano, scoperta coltivazione di cannabis in casa: arrestato 37enne

Giugliano, scoperta coltivazione di cannabis in casa: arrestato 37enne

Arresto per droga a Varcaturo, sulla fascia costiera di Giugliano in Campania. Un uomo di 37 anni aveva allestito all’interno della sua casa un vero e proprio impianto artificiale per la coltivazione indoor della cannabis. A effettuare la scoperta i carabinieri della locale stazione.

L’arresto per droga a Giugliano, Varcaturo

A finire in manette il 37enne ghanese Kwerku Oppong. Deve rispondere del reato di coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. I militari hanno svelato la presenza di un impianto per la coltivazione della cannabis durante una perquisizione domiciliare in uno stabile della fascia costiera. Completo di dispostivi per la ventilazione e l’illuminazione della sostanza, l’impianto contava 40 vasi di grosse dimensioni con residui di piante appena raccolte. Su una delle pareti un foglio sul quale erano riportati annotazioni sui parametri rilevati durante la coltivazione e il promemoria “Chiudere la finestra! Entra la luce”.

Il sequestro

Nell’appartamento perquisito dalle forze dell’ordine, i carabinieri della Compagnia di Giugliano diretti dal capitano Andrea Coratza hanno rinvenuto anche nove buste in cellophane contenenti 300 grammi circa di marijuana, già essiccata e pronta per la vendita. L’intero locale è stato posto sotto sequestro e l’uomo è stato condotto al carcere di Poggioreale in attesa del giudizio per direttissima.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.