Casaluce. Emergono nuovi dettagli sulla sulla tragica morte di Nicol Russo, la 16enne che si è tolta la vita tre giorni fa. Su quanto accaduto si è espresso il fidanzato Vittorio, giovane di Aversa residente a San Lorenzo, che attraverso un post su Facebook ha voluto ricordare così la fidanzata.

“Come hai potuto farmi questo gioia mia? Mi hai travolto l’anima non dovevi farmi questo“, inizia così il messaggio carico di dolore e strazio di Vittorio. “Ti amo, sei l’unica donna che ho amato e che amerò in tutta la mia vita, perché solo tu hai saputo manovrare il mio cuore e adesso che non ci sei più chi mi sopporterà più a me?”, scrive sul social network.

inlineadv

Poi prosegue:”Chi mi darà più i bacini quando dormirò? Chi dormirà più con me? Chi mi farà più i grattini come piacciono a me? A chi farò più la carbonara? Mi mancherà tutto di te anche le tue scenate e soprattutto il tuo modo di essere unica! Ieri stavamo parlando a telefono e ti ho detto che quando esco ce ne andavamo fuori lontano da tutto!! Sorridevi, perché mi hai fatto questo? Te ne sei andata e con te ti sei portata pure il mio cuore!! Stammi sempre vicino e spero che presto ci rivedremo perché ti giuro che senza di te non sono niente! Solo tu hai avuto la forza di cambiarmi ma in questo momento hai avuto anche la forza di distruggermi! Gesù non ha fatto nulla per salvare il mio piccolo cuoricino!! Ti amo tanto gioia mia, non meritavi questo: presto ci rivedremo e vivremo la nostra vita in eterno!! Ciao cuoricino mio”, conclude il fidanzato.

Sul suicidio della ragazza erano state formulate sempre più ipotesi sul possibile movente che ha indotto Nicol a compiere l’atto estremo. Forse, alla base del folle gesto, ci sarebbe stato proprio un amore travagliato con il giovane autore della lettera. Ma non è tutto: tra i progetti dei della coppia, ci sarebbe stato anche un viaggio.  Ma il progetto dei due innamorati sarebbe stato ostacolato da qualcuno. Supposizioni che fanno pensare a un rapporto complicato tra i due, irto di difficoltà. Un allontanamento sofferto che avrebbe spinto la 16enne di Casaluce a togliersi la vita.

LEGGI ANCHE:

Aversa e Casaluce in lutto per Nicoletta: l’ultimo post su Facebook prima di morire

related