Incidente in scooter nel viaggio post diploma: Giuseppe muore dopo il coma

Incidente in scooter nel viaggio post diploma: Giuseppe muore dopo il coma

Non ce l’ha fatta Giuseppe Ruta, 19enne di Trani, rimasto coinvolto mercoledì 29 agosto in un incidente stradale a Corfù. E’ da sabato ricoverato al Policlinico di Bari in coma irreversibile.

Le sue condizioni erano apparse fin da subito molto gravi ma solamente questa mattina, a seguito di un nuovo elettroencefalogramma, è stata constatata la morte cerebrale. Il suo cuore, tenuto in vita dalle macchine, ha cessato di battere nel primo pomeriggio. La famiglia ha deciso di avviare tutte le procedure necessarie per la donazione degli organi.

Il giovane, da poco diplomatosi, si trovava sull’isola greca. Era a bordo di uno scooter affittato a Corfù, insieme ad uno compagno di classe, quando sono stati travolti da un veicolo in curva. Il giovane – come riporta Traniviva.it – è stato ricoverato in rianimazione fino ad oggi con un grande edema cerebrale. L’altro, invece, ha riportato diverse fratture e attualmente è ricoverato presso il Miulli di Acquaviva delle Fonti.

Fin da subito si sono attivate le istituzioni locali per il rientro in patria dei due e che ha visto coinvolti rispettivamente i sindaci di Trani e Andria, Asl Bat, Prefettura, 118, Coordinamento regionale dei voli sanitari e presidi ospedalieri. I ragazzi sono rimpatriati sabato attraverso un’aereoambulanza.

La vittima frequentava la 5b a Liceo Classico e quest’anno aveva conseguito la maturità. Insieme altri suoi compagni, 12 per l’esattezza, avevano deciso di festeggiare la maturità a Corfù. La comunità scolastica del De Sanctis si stringe intorno al dolore dei famigliari.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.