spari parete via matteotti

Far west a Parete in via Giacomo Matteotti, traversa di via Marconi. Un imprenditore, ingegnere, Federico Falco, 50 anni, titolare di uno stabilimento balneare a Baia Domitia, il Mama Club, avrebbe aperto il fuoco contro quattro uomini armati giunti a bordo di due moto.

I malviventi, a volto coperto, avrebbero tentato di entrare nel suo cortile per ragioni ancora da accertare. La vittima del raid si sarebbe però accorto in tempo dell’ingresso dei quattro uomini armati, avrebbe recuperato la pistola regolarmente detenuta, una P38, che aveva in casa ed esploso alcuni colpi all’indirizzo dei malviventi.

Sul posto i carabinieri della Stazione di Parete, che stanno ricostruendo quanto accaduto. L’imprenditore avrebbe denunciato in passato alcuni estorsori del clan dei Casalesi, fazione Bidognetti, e dei Muzzoni di Sessa Aurunca, gli Esposito, che gli avevano imposto la fornitura di champagne e vini pregiati al suo locale. Due le piste seguite: una spedizione di morte finita male oppure un tentativo di rapina.

VIDEO (di Marilena Natale):

parete spari via matteotti

spari parete via matteotti

spari parete 5

 

 

Foto di Clorinda Chiocca.



continua a leggere su Teleclubitalia.it