fabio guidobaldi morto 4 anni

Dramma in piscina, Fabio Guidobaldi muore annegato a 4 anni. La tragedia si è consumata nella giornata di ieri in una piscina di una polisportiva a Grotte di Castro, in provincia di Viterbo. Il piccolo era insieme ad un gruppo di bambini affidato a un centro estivo allestito nella piscina comunale, gestito da alcuni operatori.

Fabio muore annegato

Secondo quanto ricostruito fino ad ora dai Carabinieri, Fabio avrebbe scavalcato un muretto che gli ha permesso di raggiungere indisturbato la zona della piscina riservata agli adulti. Quando gli operatori si sono accorti che il piccolo era finito in acqua era ormai troppo tardi. A nulla sono valsi i tentati di rianimarlo, un’azione disperata messa in atto anche dalla bagnina che era in servizio nella struttura.

La dinamica

Dunque il piccolo sarebbe sfuggito all’attenzione dei responsabili del centro estivo e avrebbe scavalcato una recinzione che lo separava dalla piscina, nella quale è annegato. Fabio era residente nel Comune di Bagnoregio, dove viveva con mamma Ambra e papà Giulio. Proseguono le indagini dei militari dell’arma per chiarire la precisa dinamica di quanto accaduto e accertare eventuali responsabilità.

continua a leggere su Teleclubitalia.it