sabatino di rosa villaricca sangue donazione

Si chiama Sabatino Di Rosa. E’ di Villaricca. Da tempo lotta con un tumore ma non può continuare a combattere la sua battaglia perché i valori della sua emoglobina sono troppo bassi per affrontare le chemioterapie di cui ha bisogno. Per questo la famiglia chiede di donare sangue per salvarlo.

Villaricca prega per Sabatino: serve sangue per salvarlo

Classe ’76, Sabatino lavorava al bar “Zanzibar” di Villaricca, al confine con Giugliano. Impegnato dietro al bancone della nota caffetteria di via Marconi, era il volto noto di tanti clienti della zona si intrattenevano presso l’attività commerciale. Era conosciuto in città tra l’altro per essere un fervente devoto della Madonna dell’Arco. Negli ultimi mesi sta affrontando la sua battaglia più dura contro un cancro. Per sostenere la chemioterapia ha bisogno di sangue.

I parenti e gli amici hanno lanciato un appello tramite i social per reperire volontari che possano recarsi all’Ospedale Cardarelli di Napoli. “Sto cercando in tutti i modi di sensibilizzare le persone anche solo per regalargli un giorno in più con la famiglia”, scrive un’amica alla nostra redazione. Si richiedono donazioni – si legge nell’appello – per i gruppi sanguigni B positivo, B negativo, 0 positivo, 0 negativo. Si può donare dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle ore 12.

continua a leggere su Teleclubitalia.it