“Borrelli deve sapere che i miei video sono ironici, lo specifico anche nei commenti. Con il Reddito di Cittadinanza non ho nulla a che fare, con i miei filmati faccio solo visualizzazioni”. A parlare ai microfoni di Tele Clubi Italia è Carmine La Rocca, imprenditore di Giugliano e TikToker, finito nel vortice delle polemiche per alcuni filmati pubblicati sul social cinese inerenti proprio al Reddito di Cittadinanza.

Video tiktok su reddito di cittadinanza, si difende l’imprenditore giuglianese

Uno dei suoi video era stato ripreso e pubblicato su Facebook dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, con l’intento di denunciare i “furbetti” che vantano di  percepire il sostegno economico e chiedere dunque maggiori controlli sui social.

“Bisognerebbe fare un controllo a tappeto anche su TikTok per verificare tutti coloro che si vantano di “fregare” lo Stato prendendo il reddito di cittadinanza senza averne diritto”, aveva scritto Borrelli a corredo del filmato che ritrae La Rocca.

L’imprenditore, però, chiarisce di non beneficiare del Reddito Di Cittadinanza. I suoi video sono ironici e l’obiettivo è quello di denunciare chi approfitta del sussidio, sottraendo risorse a chi ne ha davvero bisogno.

“Denuncio il malcostume”

“Borrelli ha pubblicato uno dei miei video sul Reddito di Cittadinanza omettendo la didascalia nella quale specifico che sono contenuti ironici. Con questi filmati, non solo faccio tante visualizzazioni, ma denuncio anche coloro che usano quella card, ad esempio, per comprare alcolici nel mio locale o ne fanno un uso improprio”, spiega La Rocca ai nostri microfoni.

“Sempre attraverso i miei filmati cerco di far capire alle persone che su internet non tutto corrisponde alla verità. Per quelli che si sentono offesi da quello che dico su TikTok -prosegue l’imprenditore e Tiktoker giuglianese – ci tengo a precisare che nei miei video non faccio paragoni che possano mettere in difficoltà chi percepisce il sostegno economico. Anzi, dico meno male che ci sia stato il Reddito di cittadinanza durante l’emergenza pandemica. Altrimenti la gente avrebbe avuto serie difficoltà”. Adesso La Rocca spera che Borrelli possa ricredersi su di lui.

continua a leggere su Teleclubitalia.it