Follia in provincia di Napoli. Un uomo si scaglia con la propria automobile sulla folla a Terzigno investendo tre persone. Il motivo di tale gesto? Poco prima c’era stata una rissa che aveva coinvolto il figlio.

La reazione violenta dell’uomo

E così il protagonista di questa spiacevole vicenda ha pensato di reagire scagliandosi con la vettura contro gli avventori nei pressi di una sala giochi. Ma proviamo a mettere insieme il mosaico circa la dinamica dell’accaduto. La vicenda ha avuto inizio lo scorso 29 ottobre. Stando alle ricostruzioni dei carabinieri, la rissa innescata nei pressi della sala giochi, alla quale avevano preso parte l’uomo che ha investito le 3 persone e suo figlio, si era conclusa senza particolari conseguenze fra i contendenti.

Dunque apparentemente le acque stavano per calmarsi. Ma subito dopo, però, il padre del giovane coinvolto nella rissa ha deciso di salire a bordo della sua vettura e scagliarsi contro le persone presenti. Un gesto davvero sconsiderato e che rischiava di produrre ripercussioni ben più pesanti.

Una volta ferite le 3 persone, l’uomo è fuggito via senza prestare alcun soccorso, mentre la folla si disperdeva fra il panico generale e urla di terrore. Al termine delle indagini, i Carabinieri di Terzigno hanno rintracciato e arrestato l’uomo nella giornata di ieri 3 dicembre per poi portarlo nel carcere di Poggioreale.

Ora il padre del ragazzo dovrà difendersi dall’accusa di tentato omicidio per il folle gesto compiuto.

continua a leggere su Teleclubitalia.it