rossella fiato morta sparanise

E’ morta nel sonno a soli 34 anni. E’ il destino che ha colpito Rossella Fiato, giovane mamma di 34 anni residente a Sparanise, in provincia di Caserta.

Sparanise, Rossella Fiato muore nel sonno a 34 anni

La donna abitava in località Montanaro, al confine con il comune di Francolise. Così come racconta Edizione Caserta, questa mattina il marito avrebbe provato a svegliarla prima di accompagnare i bimbi a scuola. Rossella però non reagiva alle sollecitazioni. A quel punto il coniuge ha capito che qualcosa non andava e ha allertato il 118. I sanitari, giunti sul posto, hanno tentato le manovre di rianimazione prima di constatare l’avvenuto decesso della 34enne.

La scena si è consumata tra le urla disperate dei parenti. Successivamente sono giunti i carabinieri della locale stazione che hanno informato la Procura della morte per cause naturali. La salma è stata così liberata per consentire la celebrazione delle esequie. La notizia si è poi rapidamente diffusa in città, gettando amici e conoscenti nello sconforto. Sparanise perde oggi una delle sue madri più giovani e benvolute dalla comunità. A stroncarla sarebbe stato un infarto.

Lutto anche a Caserta e Gricignano

Quello di Rossella Fiato è il terzo decesso a seguito di malore nel giro di 24 ore in provincia di Caserta. Questa mattina, infatti, a perdere la vita anche altre due persone: una a Gricignano d’Aversa, l’altra a Caserta. Nel primo caso si tratta di un autotrasportatore di 50 anni, stroncato da un malore in corso Umberto I mentre si recava col fratello al bar. Nel secondo caso di una 63enne, Filomena Savino, accasciatasi sull’asfalto mentre faceva la fila all’esterno dell’INPS di via Ferrarecce.

continua a leggere su Teleclubitalia.it