rissa capri hotel

Sono stati raggiunti da un provvedimento di Divieto di accesso ai pubblici esercizi o locali di pubblico trattenimento, i 5 soggetti tra i 26 e i 40 anni, originarie di Napoli e Caserta, che il 28 agosto scorso si erano rese responsabili di una furiosa rissa all’esterno del noto hotel Quisisana di Capri. 

Il provvedimento prevede il divieto, per un anno, di accedere ai pubblici esercizi e ai locali di pubblico trattenimento ubicati nel Comune di Capri nonché il divieto di stazionamento nelle immediate vicinanze degli stessi.

I fatti

Lo scorso 28 agosto una discussione tra due comitive di ragazzi finì in maxi rissa all’esterno del noto hotel. Calci, pugni, urla tra donne e sedie e tavolini volati per aria. Il tutto fu ripreso da un telefonino ed è finito sul web.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della locale stazione, il tutto ebbe inizio verso con un diverbio divampato all’interno di un locale notturno tra un giovane del posto e una turista italiana. I due furono allontanati dal locale, ma all’esterno, nei pressi dell’entrata del Quisisana, un amico della turista ingaggiò una colluttazione con il primo giovane.

continua a leggere su Teleclubitalia.it