rapina asse mediano nola villa literno tecnica del filo

Rapina sull’Asse Mediano. Questa volta sulla Nola-Villa Literno, nel tratto compreso, tra le uscite di Casal di Principe e Frignano. Ad avere la peggio un automobilista di circa 50 anni, originario del Molise, avvicinato da un malvivente e rapinato.

Rapina sull’Asse Mediano con tecnica del “filo”

La vicenda si è consumata sulla statale 7 Bis intorno alle 8 del mattino. La vittima si sarebbe fermatane pressi di un’area di servizio per fare carburante o per la colazione quando sarebbe stato avvicinato da un losco individuo che l’ha minacciato e gli ha chiesto denaro e altri oggetti di valore.

Dopo aver messo a segno il colpo, il delinquente è poi riuscito a scappare con l’aiuto di un complice che lo attendeva in auto. E’ probabile che la vittima sia stata seguita fino all’area di sosta e poi sarebbe stata raggiunta quando era isolata. Una tecnica “da filo”, inedita rispetto a quelle usate in precedenza, che di solito prevedevano il ricorso al sasso lanciato contro la portiera o al finto tamponamento per costringere il malcapitato a fermarsi.

L’intervento dei carabinieri e il malore

Sul posto sono giunti i carabinieri della locale Compagnia per acquisire la testimonianza dell’uomo e avviare le indagini. Dopo il colpo il 50enne ha accusato un malore che ha richiesto l’intervento del 118. I malviventi sono scappati in direzione Nola.

continua a leggere su Teleclubitalia.it